Comunicazioni di emergenza su COVID-19

Cari Soci,

siamo onorati di poter annunciare l’inaugurazione della mostra del nostro socio, artista Michele Zironi, dove esporrà tutte le sue opere d’arte: ritratti, acquerelli, quadri ad olio e qualche scultura.

L’inaugurazione si terrà Sabato 27 Febbraio alle ore 17:00 alla Galleria d’Arte di Sant’Isaia in Via Nosadella 41/a, Bologna

L’esposizione durerà dal 27 Febbraio  al  18 Marzo 2021

In allegato potete trovare la locandina e il manifesto dell’artista

Vi aspettiamo!!

Cordiali saluti

La Presidente

Simona Armaroli

Gentili Soci, 

L’ENS di Bologna con il contributo del Fondo Regionale ENS Emilia Romagna ha organizzato, in occasione dell’8 marzo, il “Tour grandi donne di Bologna”: un tour alla scoperta delle donne Bolognesi attraverso i secoli.

Il costo per i soci tesserati ENS è di €6 a persona.

Per partecipare alla visita guidata con interprete LIS bisogna inviare il modulo di partecipazione ed effettuare il pagamento entro e non oltre il 25 febbraio 2021 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. (Per motivi organizzativi una volta effettuato il pagamento la quota non potrà essere restituita!)

Vi aspettiamo !

Cordiali saluti 

La Segreteria

Gentilissimi Soci,

i nostri piccoli soci vi augurano con tanto affetto un felice e sereno Buon Natale  

Video LIS :  https://youtu.be/Wgnqlnc4JAA

 

La Presidente

Simona Armaroli

Ente Nazionale Sordi - ONLUS

Sezione Provinciale di Bologna

Via di Corticella 15/a

40128 BOLOGNA

Gentili Soci, 

L’ENS di Bologna con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, ha fatto un video sulla storia della  “Certosa di Bologna”.

In video c’è la Consigliera Francesca che traduce con la LIS, raccontando sulla storia del cimitero di  Bologna.

Video LIS Link :  https://youtu.be/vSai4PdL43g

Buona Visione !

Cordiali saluti 

La Segreteria

Cari Soci,

siamo onorati di poter annunciare l’inaugurazione della mostra del nostro socio, artista Michele Zironi, dove esporrà tutte le sue opere d’arte: ritratti, acquerelli, quadri ad olio e qualche scultura.

L’inaugurazione si terrà Sabato 07 Novembre alle ore 17:00 alla Galleria d’Arte di Sant’Isaia in Via Nosadella 41/a, Bologna

L’esposizione durerà dal 07 al 26 Novembre 2020

In allegato potete trovare la locandina e il manifesto dell’artista

Vi aspettiamo!!

Cordiali saluti

La Segreteria

Gentili Soci, 

purtroppo i programmi delle visite guidate per le attività culturali, eventi storici, di quest’anno 2020 sono sospesi a causa del coronavirus che si spostano tutto per il prossimo anno .

L’ENS di Bologna con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, ha pensato di fare un video sulla storia della  “Città di Bologna: Canali e Seta”.

In video c’è l’interprete Mara che traduce con la LIS, raccontando sulla storia dei canali e la sua seta della Città di Bologna.

Video LIS Link :  https://youtu.be/DRtCqQHdlMg

Buona Visione !

Cordiali saluti 

La Segreteria

Gentili Soci, 

purtroppo  i programmi delle attività culturali, eventi, seminari e visite guidate  di quest’anno 2020 sono sospesi a causa del coronavirus che si spostano tutto per l’anno 2021.

 L’ENS di Bologna con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna,ha pensato di fare un video sulla storia dell’Orto Botanico nel centro storico della Città di Bologna.

In video c’è l’interprete Mara Martelli che traduce con la LIS, raccontando sulla storia dell’Orto Botanico.

 Video LIS Link :  https://www.youtube.com/watch?v=xR4RqB460iI&feature=youtu.be

 Buona Visione !

 Cordiali saluti 

La Segreteria

 

Gentili Soci,

 oggi è il Primo Maggio,  perché si celebra la festa dei lavoratori!

qual’è il significato, da dove nasce, perché si festeggia oggi e cosa ci può insegnare per il futuro ! 

Ecco qui una sintesi della storia del Primo Maggio tradotto in LIS - Link: https://youtu.be/jbmLriZJB-g

 

Fraterni saluti

La Segreteria

Gentilissimi Soci,

i nostri piccoli soci vi augurano con tanto affetto 

una felice e serena buona Pasqua ! 

Video messaggio LIS :    https://youtu.be/WqbtUMvlOCA 

Fraterni saluti

La Presidente

Simona Armaroli

Gentili Soci,

questo è un invito a conoscere un aspetto di Bologna, la storia delle “sue donne  bolognesi”, quelle divenute famose e le tantissime rimaste nell'ombra che però hanno dato vita  ad una importante e città storica.

Una “bella storia”, costellata di molte figure anche un po' speciali per il loro tempo, Properzia De Rossi (1490-1530)  come prima “femmina scultrice” della storia d’Europa.

Elisabetta Sirani (1638 –1665),  pittrice entrata a pieno titolo fra i maggiori artisti europei del Seicento . Bologna fu la più prolifica officina italiana di artiste donne, anche grazie alla protezione loro accordata dai rispettivi padri, ma anche per Lavinia Fontana, figlia di Prospero. 

E ancora, la seconda donna laureata in Italia, Laura Bassi Veratti (1711 – 1778), la prima comunque ad intraprendere una carriera accademica fisica e scientifica in Europa e la prima donna al mondo ad ottenere una cattedra universitaria; pochi anni dopo sarà la filologa e poetessa.

Annamaria Morandi Manzolini (1714-1774) La sua fama di realizzatrice di modelli anatomici si diffuse in tutta l’Europa: Londra e altre corti europee invitarono Anna Morandi più volte con offerte economiche molto allettanti, ma lei non volle mai lasciare Bologna.

Clotilde Tambroni (1758 – 1817) ad ottenere, senza neanche possedere una laurea, la cattedra di Lingua Greca insegnante all'Università di Bologna. 

Non dimentichiamo la leggenda Etrusca di Aposa e Felsina, amante e figlia del Re Fero, che controllava 23 secoli fa la città Felsina ora detto Bologna.

Arrivando alla storia contemporanea, spicca la figura di Irma Bandiera (1915 –1944) staffetta partigiana, Medaglia d'oro al valor militare (alla memoria), torturata e poi fucilata dai fascisti. Un simbolo per le tante donne che negli anni hanno contribuito alla costruzione e al rafforzamento delle istituzioni democratiche, una storia che ancora continua con le numerose presenze femminili delle amministrazioni locali bolognesi.

Vedi LINK ; https://www.youtube.com/watch?v=yd7ql2nEsdg&feature=youtu.be

I partecipanti sono rimasti felicissimi della storia delle “grandi donne bolognesi”.

 Cordiali saluti

La segreteria